Il set di: “Un passo dal cielo” (2017) The set of: “One Step From Heaven”

Appena giunti a Braies, fermo restando il panorama con a sx. il Monte Muro (2458 m.) centralmente la Croda del Becco (2810 m.) con più a dx. la Piccola Croda del Becco (2762 m.) che lascia senza fiato, per tutti il primo commento è stato: << Ma dov’è il lago ? >> Alla faccia di chi nega i cambiamenti climatici, la gente cammina su di una spiaggia che altro non è che il fondo del lago, arretrato in alcuni punti di 40 metri.

As soon as they arrived at Braies, keeping the landscape with a sx. Mount Muro (2458 m.) and central Crod on the Beak (2810 m.) with more to dx. the Little Crod of the Beak which leaves breathless, for all the first comment was: << But where is the lake? >> In the face of those who deny climate change, people walk on a beach that is nothing but the bottom of the lake, backward at some 40 feet.I residenti confermano l’anomalia dell’annata dove, prima non ha nevicato e poi non ha piovuto, con l’effetto che è questo. In quella che nella serie televisiva viene chiamata la “palafitta” (serve invece per salire o scendere dalle barche prese a noleggio) si è dovuto aprire l’accesso frontale, in quanto da quello laterale, completamente a secco, non era più possibile.

Residents confirm the vintage anomaly where, before it did not snow and then did not rain, with the effect that is this. In what the “television stool” is called in the television series (instead of going up or down from the chartered boats), the front access had to be opened, as the lateral, completely dry, was no longer possible.Anche Piera e Grazia esterrefatte camminano sull’ex fondo del lago.

Even Pieria and Grazia, outspoken, walk on the former bottom of the lake.
La cappella dedicata alla Divina Madre Dolorosa appartiene all’hotel Lago di Braies. E’ stata costruita nel 1904 in base al progetto dell’architetto viennese Otto Schmid, come cappella privata della famiglia Hellensteiner. L’incarico della progettazione gli era stato conferito da Eduard Hellensteiner, che per desiderio di sua madre Emma Hellensteiner aveva fatto costruire anche l’hotel Lago di Braies. La chiesetta fu costruita per gli ospiti ed i dipendenti dell’albergo. Eduard Hellensteiner però non visse abbastanza a lungo per partecipare alla festa di consacrazione della cappella. Morì il 26 novembre 1903 a Merano. La cappella fu consacrata il 3 luglio 1904, pochi mesi dopo la morte, avvenuta il 9 marzo 1904, di “Frau Emma”, grazie al cui desiderio sorse la chiesetta sulla riva del lago di Braies.

The chapel dedicated to the Divine Mother of Sorrows belongs to the Hotel Braies Lake. It was built in 1904 according to the design of Viennese architect Otto Schmid, as the private chapel of the Hellensteiner family. The design assignment was conferred on him by Eduard Hellensteiner, who for the sake of his mother Emma Hellensteiner had also built the hotel Lake Braies. The church was built for guests and employees of the hotel. However, Eduard Hellensteiner did not live long enough to attend the consecration party of the chapel. He died on November 26, 1903 in Merano. The chapel was consecrated on July 3, 1904, a few months after the death of “Frau Emma” on March 9, 1904, thanks to the desire of the church on the shore of Lake Braies.
La chiesetta tra le montagne gode la fama di luogo di pellegrinaggio. Alcuni alpinisti infatti vi entrano per pregare prima di avventurarsi sulle cime dolomitiche. La cappella è anche entrata nella storia ecclesiastica. Inoltre, con l’arrivo degli ex prigionieri speciali del campo di concentramento di Dachau all’hotel “Lago di Braies”, la cappella, insieme all’albergo, è entrata a far parte della storia europea. Anche l’erede al trono dell’Impero Austro-ungarico, l’arciduca Francesco Ferdinando, che nell’estate 1910 soggiornò all’hotel “Lago di Braies” con la sua famiglia, si recava volentieri a pregare nella cappella dedicata alla Madonna, così come lo fecero anche i prigionieri delle SS dopo essere stati liberati.

The little church in the mountains enjoys the reputation of a pilgrimage site. In fact, some mountaineers come in to pray before venturing into the dolomite summits. The chapel has also entered ecclesiastical history. Also, with the arrival of the former special prisoners of the Dachau concentration camp at the Hotel “Braies Lake”, the chapel, together with the hotel, has become part of European history. Even the heir to the throne of the Austro-Hungarian Empire, Archduke Francesco Ferdinando, who in the summer of 1910 stayed at the hotel “Lake Braies” with his family, was willing to pray in the chapel dedicated to Our Lady, as did the SS prisoners after they were released.
In questi luoghi sono state girate ben 4 serie della fiction televisiva “Un passo dal cielo”.

In these places there have been four series of television fiction “One step from heaven”.
Stazione di Polizia.

Stazione di Polizia.

Il lago di Braies.

The lake of Braies.Piera sulla palafitta di Terence Hill.

Piera on the stump of Terence Hill.Nel rientro una bella vista sul Picco di Vallandro (2839 m.)

When returning a beautiful view of the Vallandro Peak (2839 m.)
Un salto veloce ad ammirare il lago di Dobbiaco.

A quick jump to admire lake Dobbiaco.

Una visita a San Candido con la sua Chiesa Parrocchiale dedicata a San Michele.

A visit to San Candido with its parish church dedicated to San Michele.

La Rocca dei Baranci con da sx. le sue: Cima Est (2907 m.) Cima Principale (2966 m.) Cima Ovest (2933 m.) Cima Sud (2860 m.)

The Rocca dei Baranci with sx. its: Top East (2907 m.) Main Summit (2966 m.) Top West (2933 m.) Top South (2860 m.)Le Cime Ganda con dall’alto a scendere: la Cima Sud-Est (2697 m.) la Cima di Mezzo (2692 m.) la Cima Nord-Ovest (2614 m.) per finire con la Cima Nove (2581 m.) dietro (parzialmente visibili) la Piccola Croda dei Baranci (2700 m.) e la Croda dei Baranci (2922 m.)

The Ganda Tops with high descending: the Top South-East (2697 m.) the Top of Middle (2692 m.) the Top North-West (2614 m.) to finish with the Top Nine (2581 m.) behind (partially visible) the Small Crod of the Baranci (2700 m.) and the Crod of Baranci (2922 m.)

 

Fausto Forni © Tutti i diritti riservati.

 

Annunci

2 pensieri su “Il set di: “Un passo dal cielo” (2017) The set of: “One Step From Heaven”

  1. io ci sono stato 2 anni fa, il lago era il doppio, tra l’altro a metà del giro panoramico venne giù un temporale da urlo. anche a secco comunque resta uno dei posti più belli dell’alto adige.
    complimenti per l’articolo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...